Presentazione pubblica 11/04/15

 11 Aprile 2015      Presentazione ufficiale del progetto

 

Presso l’incantevole sala Verde di Palazzo Rinaldi in pieno centro stoa4_invito-web_defrico a Treviso, è stato presentato alla comunità l’avvio del progetto .

Circondati da vivi  affreschi rinascimentali ed eleganti opere  settecetesche gli ospiti dell’evento hanno potuto assaporare appieno il senso di quanto stavamo esponendo. La sala è stata inoltre sede espositiva di alcune grandi opere realizzate per l’occasione da artisti volontari , i quali  hanno colto con grande slancio la “sfida” di riproporre le antiche decorazioni dei palazzi trevigiani. Nata un pò per caso e senza grandi pretese, si è rivelata un momento veramente felice di studio e aggregazione . Creare grandi opere su lenzuoli usati e consumati, dipingere i pigmenti sulla stoffa liscia, cercare il soggetto che più ci ispirava e confrontarlo col suo reale stato attuale   ha permesso di capire e molte cose.

Le parole della curatrice Biondo Nicoletta  sono state interpresentazionevallate dal gioioso canto del coro Voci Amiche , che hanno proposto dei canti in tema con lo spirito del progetto , dando il benvenuto ai tanti presenti in sala e concludendo poi l’incontro con un vivace canto di buon augurio.

E’ stato poi trasmesso un  video amatoriale in cui si intervallavano immagini della Treviso di oggi e del passato. Non semplici immagini , ma un  racconto emotivamente toccante nel ripercorrere i momenti di una città bombardata, le vie di una Treviso  degradata ; ma allo stesso tempo piena di speranza grazie ai ricordi dei nostri arditi  concittadini e dalla volontà attuale di migliorare le cose. Nulla sarebbe entrato nei cuori dei presenti senza la voce narrante , profonda e teatrale , del bravissimo cantautore Leo Miglioranza.

Il benestare dell’amministrazione trevigiana al progetto , si è riscontrato con la presenza in sala  dell’assessore alle Partecipazioni/plenz2olitiche sociali  Liana Manfio e dell’assessore alla cultura Luciano Franchin , il quale ha preso parola elogiando le finalità del progetto augurando il buon proseguo delle attività .

Anche da Venezia hanno accolto il nostro invito a fare rete per il bene comune e l’eredità Culturale ; infatti è intervenuto Adriano De Vita ,  presidente dell’Associazione Faro Venezia , dando il suo contributo in merito alla Carta  di Venezia che si basa sui principi della Convenzione di Faro del Consiglio d’Europa. Un intervento sincero e gradito da parte di un questa associazione che  per noi è un esempio positivo e da imitare.

La presentazione si è conclusa poi con un brindisi finale e i saluti del pubblico entusiasta.

Un grazie sincero agli assessori presenti, al coro voci amiche, a Leo Miglioranza, ad Adriano de Vita ,  ai pittori , a Giorgio , all’associazione Loggia degli Irrealisti, al partner ConservArte e  a tutti coloro i quali hanno partecipato attivamente nella realizzazione dell’evento.

Link

conserv

 http://www.vociamiche.it             

 http://www.loggiairrealisti.com

 https://farovenezia.org                  

 www.leomiglioranza.it